puntini sospensivi e significati sottintesi

Una donna entra in farmacia con in mano la lista dei medicinali da acquistare.Le è stato consigliato di fare l’amniocentesi per ulteriori controlli sul feto. Lei non è molto pratica di queste cose, sa che l’analisi tende ad escludere malformazioni. Entra, dunque, e porge la lista al farmacista: ovuli vaginali, antibiotico e bustine solubili di magnesio. Mette in borsa le prime due confezioni poi guarda perplessa la terza.  Insomma, pensa, a che mi serve? ha proprietà particolarmente indicate per una donna incinta che deve fare questo tipo di analisi? Decide di interrogare il farmacista: “Mi scusi”, inizia, “che indicazioni terapeutiche ci sono per il magnesio?” E lui, affabile, le spiega che il magnesio è un integratore e aggiunge, guardandola come solo un uomo può guardare una donna “fa tanto bene all’umore….” Ora, premesso che i puntini sospensivi ce li ha messi lui il farmacista e non la donna in questione che prende e mette in borsa anche i 15 euro di magnesio, sento la necessità di esprimere solidarietà e infinita pena a gli uomini che vivono di vecchi stereotipi sulle donne e, se proprio vogliamo dirla tutta, 20 bustine di magnesio solubile hanno nei 9 mesi di gravidanza e di ormoni pazzerelli la stessa incidenza di una tic tac dopo aver mangiato due/ tre spicchi d’aglio nella pasta aglio olio e peperoncino di mamma o, se non amate gli spicchi d’aglio abbrustoliti in padella, una cofana di bruschette spalmate di aglio e olio del contadino.

http://www.youtube.com/watch?v=6ZktNItwexo

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s